Bioenergie, un’opportunità di sviluppo per il mercato agricolo

Data: 19 ottobre 2011  |  Di: Redazione

Categoria: Bio Energie

Bioenergie e produzione di cibo: conflitto o opportunità? La richiesta di colture per la produzione di energie rinnovabili è spesso additata come uno dei fattori della crisi alimentare che si trova ad affrontare negli ultimi anni il mondo, con conseguenze più evidenti e drammatiche nei Paesi sottosviluppati.

Un recente studio condotto da Johan Vinterbäck, ricercatore alla Swedish University of Agricultural Sciences, individua piuttosto la causa dell’insicurezza alimentare globale in una distribuzione poco equa delle risorse. In questa prospettiva, la crescita del mercato delle bioenergie rappresenta un’opportunità per arginare il problema.

Vinterbäck analizza i molteplici vantaggi offerti da uno sviluppo sostenibile delle coltivazioni destinate alla produzione energetica. Gli investimenti pubblici e privati in questo settore darebbero nuova linfa alle infrastrutture ed ai sistemi agricoli incentrati sul mercato alimentare, contribuendo a risollevare le economie rurali locali.

Le colture destinate al settore bioenergetico necessitano, ad esempio, di un’irrigazione costante ed efficiente per mantenere elevata la produzione senza sprecare preziose risorse idriche. Gli stessi impianti potrebbero essere utilizzati per aumentare la produzione agricola riservata al comparto alimentare. Un apporto affatto trascurabile per quei Paesi poveri che hanno ancora numerose lacune da colmare sul fronte di sistemi efficienti di coltivazione e di irrigazione.

Tags: , ,

0 Commenti

Lascia il tuo commento

* Campi Obbligatori

  • Alimentazione a colori per una vita sana

    Alimentazione

    L’alimentazione è il fulcro del benessere fisico di ogni persona. I più recenti studi scientifici a riguardo hanno dimostrato quanto sia forte il legame tra alimentazione e salute e soprattutto hanno evidenziato il fondamentale ruolo di un regolare apporto di frutta e verdura nell’alimentazione quotidiana al fine... Continua

  • Eima 2014: si chiude un’edizione record

    Netafim_EIMA2014

    Affluenza record per l’edizione 2014 di Eima, l’esposizione internazionale di macchine per l’agricoltura e il giardinaggio, che si è conclusa lo scorso 16 novembre a Bologna. 235.614 visitatori, con un incremento del 20% che va al di là di ogni previsione, provenienti da 124 Paesi, 1.800 industrie costruttrici, 60 delegazioni estere e... Continua

  • Pac 2014/2020, le novità per gli agricoltori italiani

    unione europea

    Il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali ha approvato il decreto delle disposizioni attuative per la nuova Pac, in vigore nel periodo 2014/2020, grazie al quale è ora possibile per tutti gli agricoltori italiani richiedere i fondi comunitari messi a disposizione. Si tratta di... Continua

  • Birra, le accise prosciugano i boccali italiani

    birra

    Gli italiani consumano mediamente poco meno di 30 litri di birra all’anno pro capite. Una quantità tra le più basse in Europa, ma che comunque rappresenta una importante fetta del fatturato degli esercizi pubblici del paese. La birra, come tutti gli altri... Continua

  • Cambiamenti climatici

    Cambiamenti climatici

    Il clima sta cambiando e anche molto rapidamente. I fenomeni metereologici estremi che sono stati registrati anche durante l’estate 2014 mettono in evidenza la velocità del global warming, il riscaldamento globale, e ci mettono di fronte a delle evidenti problematiche che riguardano molto da vicino la nostra alimentazione. Sono passati... Continua