Bioenergie, un’opportunità di sviluppo per il mercato agricolo

Data: 19 ottobre 2011  |  Di: Redazione

Categoria: Bio Energie

Bioenergie e produzione di cibo: conflitto o opportunità? La richiesta di colture per la produzione di energie rinnovabili è spesso additata come uno dei fattori della crisi alimentare che si trova ad affrontare negli ultimi anni il mondo, con conseguenze più evidenti e drammatiche nei Paesi sottosviluppati.

Un recente studio condotto da Johan Vinterbäck, ricercatore alla Swedish University of Agricultural Sciences, individua piuttosto la causa dell’insicurezza alimentare globale in una distribuzione poco equa delle risorse. In questa prospettiva, la crescita del mercato delle bioenergie rappresenta un’opportunità per arginare il problema.

Vinterbäck analizza i molteplici vantaggi offerti da uno sviluppo sostenibile delle coltivazioni destinate alla produzione energetica. Gli investimenti pubblici e privati in questo settore darebbero nuova linfa alle infrastrutture ed ai sistemi agricoli incentrati sul mercato alimentare, contribuendo a risollevare le economie rurali locali.

Le colture destinate al settore bioenergetico necessitano, ad esempio, di un’irrigazione costante ed efficiente per mantenere elevata la produzione senza sprecare preziose risorse idriche. Gli stessi impianti potrebbero essere utilizzati per aumentare la produzione agricola riservata al comparto alimentare. Un apporto affatto trascurabile per quei Paesi poveri che hanno ancora numerose lacune da colmare sul fronte di sistemi efficienti di coltivazione e di irrigazione.

Tags: , ,

0 Commenti

Lascia il tuo commento

* Campi Obbligatori

  • Netafim presenta le ultime novità in fatto di irrigazione all’ Eima 2014

    Netafim Logo

    Netafim si prepara a partecipare, anche quest’anno, alla 41°edizione di Eima International, vasta esposizione che raccoglie le migliori tecnologie e macchine per l’agricoltura ed il giardinaggio, con le ultime innovazioni in materia di irrigazione,. L’appuntamento è dal 12 al 16 novembre 2014 prossimo presso il Quartiere Fieristico al PAD... Continua

  • Raggiunta l’intesa per il rinnovo del CCNL degli operai agricoli

    operai agricoli

    Gli operai agricoli e florovivaistici italiani possono tirare un respiro di sollievo. Nei giorni scorsi, infatti, è stato firmato l’accordo per il rinnovo del Contratto Nazionale del Lavoro per il quadriennio 2014/2017. Un contratto definito ‘coraggioso e innovativo’ da Mario Guidi, presidente di Confagricoltura. Nonostante la difficile congiuntura... Continua

  • Cereali, uno sguardo alle previsione dei mercati

    Cereali

    Sono stati rilasciati i dati relativi al mese di ottobre per quanto riguarda la produzione mondiale di cereali, dati molto importanti per l’andamento dei mercati in quanto sono quelli che danno l’ultima conferma relativa alle quantità prodotte, influendo in modo decisivo sui prezzi a termine. Dai dati dell’USDA, emerge immediatamente... Continua

  • Agricoltura spagnola, diminuisce il numero degli immigrati occupati

    lavoro agricoltura

    La situazione economica in Spagna è ancora piuttosto difficile, ma da qualche tempo iniziano a manifestarsi i primi segni di ripresa soprattutto nel mondo del lavoro. Secondo gli ultimi dati, infatti, il tasso di disoccupazione continua a diminuire e il numero di occupati nel paese... Continua

  • Agrumeti italiani, approvata la legge per la salvaguardia

    agrumeti

    Tutte le forze politiche italiane si sono trovate d’accordo nel voto a favore della proposta di legge sulla salvaguardia degli “agrumeti caratteristici” che nelle prossime settimane continuerà il suo iter legislativo passando all’approvazione del Senato. La legge, promossa in Parlamento da Nicodemo Oliverio e Maria Iacono (PD), si pone l’obiettivo,... Continua