Bioenergie, un’opportunità di sviluppo per il mercato agricolo

Data: 19 ottobre 2011  |  Di: Redazione

Categoria: Bio Energie

Bioenergie e produzione di cibo: conflitto o opportunità? La richiesta di colture per la produzione di energie rinnovabili è spesso additata come uno dei fattori della crisi alimentare che si trova ad affrontare negli ultimi anni il mondo, con conseguenze più evidenti e drammatiche nei Paesi sottosviluppati.

Un recente studio condotto da Johan Vinterbäck, ricercatore alla Swedish University of Agricultural Sciences, individua piuttosto la causa dell’insicurezza alimentare globale in una distribuzione poco equa delle risorse. In questa prospettiva, la crescita del mercato delle bioenergie rappresenta un’opportunità per arginare il problema.

Vinterbäck analizza i molteplici vantaggi offerti da uno sviluppo sostenibile delle coltivazioni destinate alla produzione energetica. Gli investimenti pubblici e privati in questo settore darebbero nuova linfa alle infrastrutture ed ai sistemi agricoli incentrati sul mercato alimentare, contribuendo a risollevare le economie rurali locali.

Le colture destinate al settore bioenergetico necessitano, ad esempio, di un’irrigazione costante ed efficiente per mantenere elevata la produzione senza sprecare preziose risorse idriche. Gli stessi impianti potrebbero essere utilizzati per aumentare la produzione agricola riservata al comparto alimentare. Un apporto affatto trascurabile per quei Paesi poveri che hanno ancora numerose lacune da colmare sul fronte di sistemi efficienti di coltivazione e di irrigazione.

Tags: , ,

0 Commenti

Lascia il tuo commento

* Campi Obbligatori

 

  • Nuovi fornitori: dopo l’embargo la Russia si rivolge a Cina, Turchia e Israele

    Embargo Russia

    Dall’agosto dello scorso anno, la Russia a seguito del conflitto geopolitico con l’Ucraina ha vietato l’import di frutta e verdura provenienti da Australia, Canada, Ue, Usa e Norvegia. La lista dei prodotti soggetti a restrizioni è ampia e comprende verdura, radici commestibili e tuberi. Il... Continua

  • Pesche e nettarine maturano più velocemente con il caldo

    Pesche Noci

    Quando, come negli ultimi giorni, le temperature sono elevate e il caldo torrido si fa sentire il processo di maturazione e raccolta di due ottimi frutti quali pesche e nettarine accelera velocemente. I due frutti in questione, dunque, maturano più in fretta. Sul mercato si registra un... Continua

  • Emergenza irrigazione: il livello del Po si è abbassato ulteriormente

    acqua

    Non piove da più di un mese sul fiume Po. Questo comporta un sempre più elevato restringimento della sua portata, che cala sotto i 400 metri cubi al secondo. Nella zona dell’idrovora di Boretto, il livello è sceso sotto i sedici metri sul livello marino. Sotto questo standard,... Continua

  • Partecipa al Seminario “Orticoltura a Pieno Campo” presso il Parco Tecnologico Padano

    Presentazione standard di PowerPoint

    Giovedì 30 Luglio nell’ambito del progetto Demofield – Agriculture of Tomorrow, presso il Parco Tecnologico di Lodi” si terrà il seminario: “Orticoltura a Pieno Campo” che vede come protagonista il pomodoro da industria insieme ad altre colture orticole. L’incontro affronta le principali dinamiche del mercato e l’innovazione lungo tutta la... Continua

  • Expo 2015, numeri da record

    IMG_0167-0.jpg

    Tempo di bilanci preliminari per Expo 2015, l’esposizione universale in corso a Milano dal primo maggio al 31 ottobre di quest’anno. Al pari di tutte le altre esposizioni mondiali, a supervisionare Expo è l’Ufficio internazionale delle esposizioni (Bureau International des expositions, BIE). Il... Continua