Cala la produzione di patate in Germania, si rischia l’impennata dei prezzi

|

Le condizioni climatiche di questa primavera hanno avuto delle conseguenze negative sulla coltivazione delle patate in Germania. L’andamento anomalo delle precipitazioni ha fatto sì che i tuberi fossero più piccoli della pezzatura normale, comportando una minore resa per ettaro.

Un fatto, questo, che si ripercuote su tutta l’industria alimentare tedesca, tanto quella dei prodotti freschi che dei lavorati, che potrebbe portare ad aumenti per il consumatore finale anche del 50%. Le stime effettuate a Marzo indicano una disponibilità di tuberi da conservazione da collocare sul mercato inferiore all’8%.

I problemi maggiori, secondo il sito web proplanta.de, che ha riportato i dati dell'Associazione federale tedesca BOGK (Bundesverband der obst- gemüse- und kartoffelverarbeitenden Industrie), si rileveranno per i prodotti derivati dalle patate, in quanto manca nel paese una adeguata offerta per soddisfare il fabbisogno dell’industria di trasformazione.

Ad incidere su questa produzione, oltre ai danni causati dalle pesanti piogge e temporali che si sono verificati a maggio e giugno in molte parti della Germania, la semina ritardata, le basse temperature registrate a maggio e in parte anche a giugno e l'attuale situazione di siccità prevalente in molte aree coltivate, che rendono la crescita e la maturazione delle patate primaticce estremamente rallentata.

A poco servono le scorte dello scorso anno, già terminate da tempo. La domanda da parte dell’industria di trasformazione delle patate rimane elevata e i primi produttori incaricati di sopperire ai quantitativi di patate richiesti da questa industria hanno annullato gli ordini, peggiorando una situazione che si già si prospettava difficile dal gestire.

L’industria della trasformazione non ha patate da lavorare, anche se ne richiede, e, come da normali leggi economiche, se la domanda è elevata ma non c’è un’offerta adeguata, il prodotto disponibile sul mercato vedrà aumentate vertiginosamente i suoi prezzi (ad luglio l’Ufficio di Statistica tedesco ha già rilevato un aumento del 44% del prezzo delle patate e dei derivati).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA RIVISTA

Conferisco il consenso al trattamento dei dati personali