Dimenticate i bianchi, i rossi e i rosé, è arrivato il vino blu

|

Se fino ad oggi, nella scelta del vino, la domanda era: “Rosso, bianco o rosé?”, da quest’estate avete un’opzione in più rispetto ai tre colori tradizionali del vino. E’ comparso un nuovo vino dalla particolarissima colorazione blu. Nonostante il suo colore, non è di produzione francese ma spagnola.

Il colore può sembrare artificiale ma, è un Chardonnay naturale al 100% senza l’aggiunta di coloranti. Come spiegare questo colore così insolito per il vino?

Il “Marqués de Alcantara”, così si chiama il vino in questione, deve il suo colore agli antociani. Gli antociani o antocianine sono dei pigmenti idrosolubili appartenente alla famiglia dei flavonoidi e il loro colore può variare dal rosso al blu.

La cantina produttrice si trova ad Almeria, 40 km dalla capitale e 550 m sul livello del mare, nel deserto di Tabernas, considerato l'unico deserto presente in Europa. La cantina dispone di 30 ettari di vigneti coltivati a spalliera. La scarsa piovosità richiede l'uso dell’irrigazione a goccia, opportunamente programmata per evitare l'acqua in eccesso e promuovere una corretta maturazione dei frutti.

Al momento non si può dire se il vino blu sarà una moda passeggera oppure un colore che entrerà nella tradizione, voi cosa ne pensate?

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA RIVISTA

Conferisco il consenso al trattamento dei dati personali