I commissari Expo a Mediglia per il progetto “Combi mais idrotechnologies”

|
Oggi a Robbiano di Mediglia, Mario Vigo, Presidente di Innovagri, insieme a  Elazar Cohen, Commissario del Padiglione Israele presentano ufficialmente ai Commissari EXPO 2015 il progetto Combi Mais Idrotechnologies patrocinato da EXPO: un progetto innovativo che porta grandi novità nel futuro del mondo agroalimentare: mais migliore per qualità e quantità, nel rispetto dell’ambiente. Si tratta di una soluzione intelligente per produrre di più e meglio, con più efficace impiego della risorsa idrica e dei mezzi tecnici. L’obiettivo prefissato è di produrre 20 tonnellate di granella di mais a ettaro.Dal “verticale” all’ “orizzontale”: dal campo verticale del Padiglione Israele alla visita “orizzontale” nei campi di Robbiano. Tale è l’interesse da muovere i Commissari Expo alla scoperta di questo innovativo progetto che si pone all’avanguardia per un nuovo concetto di agricoltura.Già da un primo sguardo al Padiglione israeliano si intuisce l’importanza di questo coraggioso progetto: un vero e proprio “campo verticale” formato da una parete lunga 70 metri e alta 12 coltivata con riso, mais e grano, ma soprattutto irrigata con le innovative soluzioni a goccia di Netafim, leader mondiale nel settore dell’irrigazione a goccia e della microirrigazione.Ma è proprio presso Presso l’azienda Agricola Folli di proprietà di Mario e Alberto Vigo che il test presente a EXPO diventa una grande realtà, di ben 30 ettari .Il prestigioso parterre di invitati, avrà modo di testare dal vivo i plus di questo innovativo protocollo che combina prodotti e tecnologie innovative con l’obiettivo di ottenere una granella di mais di elevata qualità, utilizzando una metodologia di produzione sostenibile dal punto di vista sociale, economico e ambientale. Sarà infatti possibile visitare i campi della tenuta agricola di Robbiano, per “toccare con mano” la qualità del raccolto! Il motto è produrre meglio con meno, e qui ci sono riusciti.Mario Vigo presenterà gli step del progetto, i primi risultati raggiunti e le proiezioni del prossimo raccolto. Non meno importanti sono i partner che hanno reso possibile la riuscita di Combi Mais: Netafim, leader mondiale nello sviluppo, produzione e commercializzazione di soluzioni per l’irrigazione a goccia e la micro-irrigazione, Syngenta, una delle principali aziende dell'agro-industria mondiale, Unimer, per la concimazione organo minerale, CIFO per la concimazione fogliare, Kuhn, per la fornitura delle macchine di precision farming, Same Deutz Fahr, per la fornitura della trattrice e la Banca Popolare di Lodi.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA RIVISTA

Conferisco il consenso al trattamento dei dati personali