cereali

La risposta di Netafim ai cambiamenti climatici

Uno degli effetti del cambiamento climatico meno conosciuto è rappresentata dalla riduzione della produttività agricola. In altri termini, per ogni grado di aumento della temperatura, la resa della produttività di cereali, ad esempio, diminuisce di quasi il 5%. Questo è solo un esempio di come i cambiamenti climatici stiano creando sfide immense per la sostenibilità…
Continua a leggere

Grano, i prezzi continuano a scendere

I prezzi dei cereali nazionali registrati a febbraio confermano la tendenza al ribasso iniziata con il nuovo anno. Dopo un iniziale aumento nella prima parte della campagna, a gennaio 2015 il prezzo all’ingrosso del frumento duro nazionale, secondo i dati raccolti dalla Borsa Merci Telematica, è stato mediamente di 383 euro a tonnellata, una diminuzione dell’1,3%…
Continua a leggere

Produzioni alimentare da record e prezzi sempre più bassi

Dopo più di quattro anni l’Indice dei prezzi alimentari della Fao ha finalmente toccato un nuovo record positivo arrivando al suo minimo storico di 179,4 punti con un calo dell’1% rispetto a gennaio 2015 (181,2 punti) e del 14% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (208,6 punti) e, secondo l’Organizzazione, questo trend continuerà anche…
Continua a leggere

Cereali, uno sguardo alle previsione dei mercati

Sono stati rilasciati i dati relativi al mese di ottobre per quanto riguarda la produzione mondiale di cereali, dati molto importanti per l’andamento dei mercati in quanto sono quelli che danno l’ultima conferma relativa alle quantità prodotte, influendo in modo decisivo sui prezzi a termine. Dai dati dell’USDA, emerge immediatamente che, nonostante le difficoltà degli…
Continua a leggere

Mercato dei cereali, le previsioni per i prossimi mesi

La stagione cerealicola del 2014 è stata piuttosto particolare a causa delle temperature e degli eventi metereologici fuori stagione che hanno contraddistinto, anche se con diverse modalità, le coltivazioni e i mercati di tutto il mondo. Una situazione piuttosto simile potrebbe caratterizzare anche la prossima stagione, quella del 2015, almeno stando alle prime previsione rilasciate…
Continua a leggere

Mercati cerealicoli, la crisi ucraina crea ancora incertezza

La crisi ucraina continua a creare ancora delle tensioni sui mercati internazionali dei cereali, che però sembrano rimanere piuttosto stabili grazie ad una produzione che quest’anno, sia nelle Americhe che in Europa, stando alle ultimi previsioni, si attesta sopra la media. Sul raccolto mondiale di cereali, però, pesa un’altra scure, quella del maltempo che potrebbe…
Continua a leggere

ISCRIVITI ALLA NOSTRA RIVISTA

Conferisco il consenso al trattamento dei dati personali