impronta idrica

Come si calcola l’impronta idrica di una nazione

L'impronta idrica di una nazione è il volume complessivo di acqua dolce consumato da un Paese per produrre i beni necessari al sostentamento della popolazione e per offrire servizi agli abitanti. Per calcolare il consumo globale di acqua di una nazione si può procedere in due diversi modi. Un primo risultato ci viene restituito quando…
Continua a leggere

Quanta acqua mi costi? Green Cross incontra i bambini al Museo Explora di Roma

Ridurre gli sprechi d’acqua nei consumi domestici è fondamentale in un mondo sempre più afflitto da scarsità idrica e siccità. Come lo è conoscere l’impronta idrica dei singoli cibi per scegliere consapevolmente un’alimentazione a basso impatto ambientale. Ecco perché la scorsa settimana abbiamo ritenuto doveroso esaminare l’impronta idrica dei principali prodotti alimentari. Si tratta di temi spesso trascurati…
Continua a leggere

Come incide l’impronta idrica sull’alimentazione

Quanta acqua consumiamo per nutrirci? Se prendessimo in considerazione esclusivamente l’acqua impiegata per lavare gli ortaggi, per cucinare la pasta, le verdure e gli altri alimenti, il valore restituito dai calcoli non renderebbe giustizia al consumo idrico effettivo. Un calcolo più preciso, infatti, è quello che tiene conto dell’acqua necessaria non solo nella fase finale,…
Continua a leggere

Impronta Idrica: quanta acqua consumiamo per vivere?

Vi siete mai chiesti quanta acqua serve a ognuno di noi durante una sola giornata? La doccia quotidiana, la preparazione dei pasti, lo svolgimento dei lavori domestici, il lavaggio dell’auto… E le aziende? Quanta acqua serve loro per produrre i beni di consumo che ogni giorno utilizziamo? Come rispondere a queste domande? Il dibattito scientifico…
Continua a leggere

ISCRIVITI ALLA NOSTRA RIVISTA

Conferisco il consenso al trattamento dei dati personali