Vini italiani, la Germania è il paese europeo che li apprezza di più

|

L'Italia deve ringraziare la Germania che resta il paese europeo che più dimostra di apprezzare il suo vino. Al primo posto assoluto troviamo gli Stati Uniti, ma il secondo è appannaggio dei tedeschi che si rivelano esser particolarmente affezionati ai prodotti enologici del Belpaese.

Il 2015 è stato però un anno che ha visto la Germania nettamente protagonista: secondo i dati provvisori del Gta, Global Trade Atlas (Eurostat), lo scorso anno addirittura il 35,9% del valore delle importazioni tedesche di vino è da imputare ai prodotti italiani. Un export che ha fruttato circa 888 milioni di euro a tutte le aziende del nostro paese impegnate in questo settore. E' interessante scoprire anche che il 77% del prodotto italiano esportato in Germania riguarda vino in bottiglia; quello sfuso si ferma al 14,7% con una percentuale dunque nettamente inferiore.

Alla luce di queste premesse, ecco che c'è grande speranza per il tour tedesco di Simply Italian Great Wines, una serie di eventi organizzati dall’International Exhibition Management per la promozione del vino italiano all’estero. Anche perché, nonostante le cifre importanti precedentemente elencate, si riscontra una certa difficoltà da parte del vino italiano ad incrementare il fatturato in Germania: il motivo è da riscontrare nella crisi economica, ma anche nella percezione troppo tradizionale che nel mercato tedesco hanno del nostro vino. Ecco perché l'obiettivo del tour, che vedrà protagonista una delegazione di aziende italiane a Berlino e Francoforte, è quello di fare conoscere non solo i grandi vini, quelli dai nomi più blasonati, ma anche quei prodotti magari un po' meno conosciuti, ma frutto del lavoro serio di persone che da sempre operano in un settore importante per l'Italia e che vogliono continuare a farlo con grande passione e altrettanta dedizione.

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA RIVISTA

Conferisco il consenso al trattamento dei dati personali